ultime notizie

Note d’Autore: l’omaggio a ...

di Andrea Direnzo Tanti suoi brani sono hit planetarie, molti altri fanno parte della memoria collettiva musicale del nostro Paese. L’elenco sarebbe davvero lungo e finirebbe per togliere spazio ...

Ubaldo Schiavi

The Early Records

Diretto discepolo dei seminali Mark King e Marcus Miller – dai quali ha ereditato una inconfondibile inclinazione stilistica -, il bassista/compositore Ubaldo Schiavi riversa nel suo ep d’esordio “The Early Records” il bagaglio di esperienza e di studi che ha iniziato ad accumulare dalla tenera età di 9 anni.

 

Ora le primavere sono 44 e questo lavoro totalmente strumentale racchiude, in quattro brani autografi, l’urgenza di esplorare i sentieri del jazz funk (First Impressions), del rock avvolto nelle calde vesti della bossa (Dream Holiday), e di quello prossimo alla più comune forma-canzone (Road to Freedom).

 

Innamorato della tecnica slap, ma capace di tirarsi indietro al momento giusto per lasciar spazio alle melodie del chitarrista Fabiano Lelli, Ubaldo si rivela musicista preparato e pronto a tenerci compagnia per un auspicabile full length.

 

 

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento


In dettaglio

  • Produzione artistica: Ubaldo Schiavi
  • Anno: 2010
  • Durata: 17:36
  • Etichetta: Thunderthumb Music

Elenco delle tracce

01. First Impressions
02. Dream Holiday
03. Road to Freedom
04. This is Fun!

Brani migliori

  1. First Impressions

Musicisti

Ubaldo Schiavi: basso Jacopo Carlini: tastiere Fabiano Lelli: chitarre Stefano Marazzi: batteria