ultime notizie

Note d’Autore: l’omaggio a ...

di Andrea Direnzo Tanti suoi brani sono hit planetarie, molti altri fanno parte della memoria collettiva musicale del nostro Paese. L’elenco sarebbe davvero lungo e finirebbe per togliere spazio ...

Dance Floor Closed

Top 10

Quando si pensa a qualche famoso duo elettronico, è probabile che la mente vada ai Pet Shot Boys, la cui costellazione ultraquarantennale ha segnato un’epoca .Ma qual’era la loro forza? Tante componenti, ma di sicuro il talento da solo non basta e se poi intervengono innovazione e ricerca, ecco che i conti tornano. Occorre riconoscere che, approcciandomi a Top 10 del duo fiorentino Dance Floor Closed (Gianni Mini e Simone Serotti) ho riscontrato certe caratteristiche interessanti che potrebbero far scattare un esteso apprezzamento di pubblico. E’ logico che, trattandosi del primo album, converge il succo di progettualità ben ponderata ed entusiastica ma, se il buongiorno si vede dal mattino, non esiterei a puntare “fiches” sulla loro roulette ideativa.

Ecco che, già dal singolo Count on me si rivela la matrice dei Nostri, caratterizzata da un’intro chitarristico alla Chic e sviluppo pulsante dal piglio accattivante, mentre con la titletrack fan sì girare la mirror-ball, ma con luci più soffuse anche se non per questo meno efficaci. Anzi! Ritrovare echi di disco e Motown sound è delizia per i padiglioni. Ciò che in generale può risultare alla lunga un andazzo lineare è sensazione errata poiché New day ci trascina in un tourbillon stilistico che ingloba un intreccio tra Human League e Double Dee. Chi vuole emergere deve crearsi un “mondo pazzo”, fatto di soluzioni coinvolgenti e un tantinello di space-mood che non guasta: quindi, Signori, Crazy world è servita! Invece, la cassa secca udibile nei fondali di Urban jungle è un altro bel tuffo vintage che usciva dai radioni dei street-breakers in epoca ‘90’s.  L’addenso d’elettronica di Be with me ci proietta in faccia (e nel cuore) una cascata di luci stroboscopiche che fan ballare anche gli incapaci. Tirano un po’ i remi in barca con la romantica Golden cage, che potrebbe far sognare come una ballad a cavallo tra Spandau Ballet e Simple Minds. Ai saluti sfoggiano una potenziale euro-hit con Best decade, forgiata di inserti di synth granulari e decisamente catchy. Se ancora non siete satolli di ballare, gustatevi, allora, tre remix collocati in coda all’opera.

Dietro il loro mèlange di dance, synth-pop e funky c’è un duo che non disdegna di trattare tematiche attuali con la loro luce particolare, che tende ad esorcizzare le vicissitudini che ci riguardano con la voglia di elargire sogni nel magico luccichio della mirror-ball.

Dance Floor Closed? Altro che “pista da ballo chiusa”! Questa non la blocca nemmeno il lockdown.

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento


In dettaglio

  • Anno: 2021
  • Durata: 41:31
  • Etichetta: Music Force / Egea Music

Elenco delle tracce

01.Count on me
02.Top ten
03.Rebel song
04. New day
05. Crazy world
06. Skin
07. Urban jungle
08. Be with me
09. Golden cage
10. Best decade
11. Count on me- remix
12. Top ten – remix
13.  Crazy world - remix

 

Brani migliori

  1. Be with you
  2. Count on me
  3. Best decade

Musicisti

Gianni Mimi - Simone Serotti