ultime notizie

Lusenstock. Ripartire dall’Arte

Alpe Lusentino, Domodossola - 21 agosto 2021 /* Style Definitions */ table.MsoNormalTable {mso-style-name:"Tabella normale"; mso-tstyle-rowband-size:0; mso-tstyle-colband-size:0; mso-style-noshow:yes; mso-style-priority:99; mso-style-qformat:yes; mso-style-parent:""; mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5 ...

Francesco Loccisano e Marcello De Carolis

Venti

Venti è la somma delle corde di due chitarre battenti. Venti le dita delle quattro mani che servono a suonarle. Venti sono i movimenti d’aria che attraversano la penisola italica. Venti è anche il titolo della prima raccolta del duo di chitarra battente formato dal calabrese Francesco Loccisano e dal lucano Marcello De Carolis, già titolari insieme di un metodo base dedicato a questo tradizionale strumento musicale. La loro collaborazione racchiude qualcosa di speciale, quell’alchimia che si crea quando due anime simili si incontrano lasciando aperta la porta dello scambio reciproco e autentico. Andando oltre la tradizione, hanno unito forze e chitarre per avventurarsi in un nuovo viaggio che non si sapeva bene dove li avrebbe condotti. Messe in condivisione le loro visioni, queste hanno preso forma ricercando e sperimentando con passione, fino a dar vita a un vero e proprio dialogo vibrante tra chitarre battenti senza limiti, non chiuso nel proprio piccolo guscio ma aperto a una dimensione universale e contemporanea che abbraccia la musica del mondo. Ecco allora l’importanza fondamentale dei venti in quanto portatori di contaminazioni, mescolanze, trasformazioni e innovazioni.

Le dieci tracce del disco – disponibile in vinile e cd – sono composte da Loccisano tranne La tarantella di zio Nicola, brano tradizionale rivisitato dallo stesso musicista insieme a Eugenio Bennato, simbolo di un’antica famiglia di liutai e costruttori di chitarre battenti, i De Bonis di Bisignano in provincia di Cosenza. Partendo dal manifesto avanguardistico Battente Italiana, la musica scorre libera e ispirata regalando emozioni e suggestioni, portando a galla fermoimmagini che solo i suoni sanno generare, ad esempio il cielo, il mare, le coste, i profumi e i colori del Mediterraneo (quasi si intravede la Grecia) in Solè o del Mar Ionio in Danza Ionia, singolo che ha anticipato la pubblicazione dell’album. Altri luoghi d’approdo sono Scilla e Il volo dell’angelo, tra mito omerico e l’eterna voglia di volare. Amico Brozman è l’omaggio a Bob Brozman, interprete e ricercatore per eccellenza del “Dobro Guitar” che, attraverso le sue pubblicazioni, ha fatto conoscere lo strumento a livello internazionale. Loccisano e De Carolis sono due “rivoluzionari” con le idee ben chiare e soprattutto un amore in comune: l’arte della chitarra battente.

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento


In dettaglio

  • Produzione artistica: Mujura
  • Anno: 2020
  • Durata: 41:31
  • Etichetta: ItalySona

Elenco delle tracce

01. Battente Italiana
02. Solè
03. Il volo dell’angelo
04. Il Bacio
05. Amico Brozman
06. La tarantella di zio Nicola
07. Scilla
08. Danza Ionia
09. Ai Padri
10. Via dal tubo

Brani migliori

  1. Solè
  2. Il volo dell’angelo
  3. Danza Ionia

Musicisti

Francesco Loccisano: chitarra battente - Marcello De Carolis: chitarra battente