ultime notizie

Lusenstock. Ripartire dall’Arte

Alpe Lusentino, Domodossola - 21 agosto 2021 /* Style Definitions */ table.MsoNormalTable {mso-style-name:"Tabella normale"; mso-tstyle-rowband-size:0; mso-tstyle-colband-size:0; mso-style-noshow:yes; mso-style-priority:99; mso-style-qformat:yes; mso-style-parent:""; mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5 ...

Stefano Barbati

Volonotturno

Il cinque pare essere un numero ricorrente in questo Volo Notturno, disco del raffinato chitarrista abruzzese Stefano Barbati. Si tratta infatti del suo quinto disco e ci sono voluti cinque anni di lavoro meticoloso per la costruzione di questo viaggio sulle note, giocato su di una delle chitarre più suggestive del panorama musicale italiano, capace di confrontarsi a tutto tondo, partendo dalla musica classica e arrivando alla canzone d’autore. Perché Barbati è un guerriero del pentagramma che mette volentieri le sue corde vibranti a disposizione di chi scrive e canta canzoni. E mentre costruiva questo suo personalissimo viaggio sonoro, che segna due parentesi di apertura e chiusura con i notturni di Chopin a dichiarare l’originaria provenienza di questo percorso, si misurava con una gamma sonora complessa. Si passa da Pino Daniele e si arriva alle sonorità del Sud del mondo e ancora si torna a Jimi Hendrix, per planare sulla voce di Liana Marino e di Claudia Nicole Calabrese, o per raccogliere il regalo che Federico Sirianni ha voluto fare in questo disco a un musicista che da anni collabora attivamente con lui sul palco e in studio.

Una macchina delle meraviglie questo disco, un potentissimo caleidoscopio sonoro da lasciar andare a luci basse la sera a casa, con gli occhi socchiusi e i pensieri che corrono sulla tastiera della chitarra come fossero le dita velocissime e delicate che trasformano le passioni, i dolori e i sogni di Stefano Barbati in suoni. Così in tutti questi anni ci ha insegnato ad ascoltarlo.

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento


In dettaglio

  • Produzione artistica: Stefano Barbati e Reno Brandoni
  • Anno: 2018
  • Durata: 42:00
  • Etichetta: Fingerpicking.net

Elenco delle tracce

01. Notturno n.1 op.9 - part I
02. Huarachas
03. Notte che se ne va
04. Funkoffe
05. Notturno n.1 op.9 - part II
06. L’amore in fondo
07. Bold as love
08. Noodles
09. Habanera
10. Notturno n.2 op.

Brani migliori

Musicisti

Stefano Barbati: Chitarre, bouzouki, tastiera  -  Marco Bassi: piano  -  Davide Bernaro: percussioni  -  Claudia Nicole Calabrese: voce  - Gianni De Chellis: chitarra elettrica -  Marco Di Blasio: fisarmonica  -  Nicola Di Camillo: basso  -  Bruno Marcozzi: batteria  -  Liana Marino: voce  -  Federico Sirianni: voce  -  Adriano Tarullo: chitarra resofonica slide