ultime notizie

Giulio Casale: “Inexorable”, nuovo disco in ...

Conferenza stampa di presentazione "Inexorable", 4 dicembre, Circolo Culturale La Corte dei Miracoli – Milano. di Giuseppe Verrini Inesorabile Casale. Ancora, più forte di prima, torna la voglia di raccontare di ...

Antonio Oleari

Destinazione Isola di Wight

"Destinazione Isola di Wight": la frase mi piace così com'è composta; rimanda all'idea di destino, a qualcosa di fatale e decisivo, è un urlo, è una freccia.

"Destinazione Isola di Wight" è anche il titolo del romanzo di Antonio Oleari, giovanissimo scrittore che dopo due progetti di taglio saggistico, compone un romanzo di formazione all'insegna della buona musica.

1970: siamo a Milano ed è estate, Alex è un ragazzo di colore, ha una madre assente, la forte passione per i Beatles, suona il flauto nella banda e ha tanta voglia di normalità. Orfeo è il suo amico, musicista e complice, ed è lui la scintilla, lui che progetta il viaggio on the road per il Festival dell'Isola di Wight; si parte ed è solo l'inizio per scoprire se stessi.

192 pagine gustose con suggestioni incredibilmente calate nel tempo. Sarà "colpa" della musica e delle eterne note ed energie che gli Who, Gilberto Gil, Jethro Tull, Joan Baez, Moody Blues, Procol Harum, le ultime due apparizioni di Jimi Hendrix e Jim Morrison, Miles Davis e tanti altri, hanno saputo imprimere nel tempo.

Al festival del 1970 si parla di 600.000 persone, tutte giunte da ogni parte del mondo per essere insieme, in un clima di pace, in quell'isola a forma di diamante chissà quanti Alex non sono stati più gli stessi. Amicizia e amore, conoscenza e stupore, i temi di sempre, affrontati in modo snello e godibile, coinvolgente e divertente: Destinazione Isola di Wight è una prova davvero efficace che Antonio Oleari si guadagna.

La musica ti svezza, ti aiuta a crescere e come il miglior compagno/a ti dice quello che devi o non devi fare, con una complicità unica. La musica cambia la vita di coloro che la fanno e di coloro che la "sentono": accadeva e accade! Let it be!

Share |

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento


In dettaglio

  • Artista: Antonio Oleari
  • Editore: Aerostella
  • Pagine: 192
  • Anno: 2010
  • Prezzo: 18.00 €

Altri articoli di Francesca Grispello