ultime notizie

Marco Stella: online il nuovo singolo

È uscito da qualche settimana sui principali digital store e piattaforme streaming il nuovo singolo del cantautore ligure Marco Stella.  Il tempo e il desiderio è una garbata ballata che ben sintetizza ...

Michele Neri, con Fabio Sanna e Annunziato Cangemi

Lucio Battisti – Discografia mondiale

“La mia intenzione era di creare quella che è l’unica biografia possibile di questo artista, la più oggettiva possibile, la più corretta filologicamente, sicuramente la più onesta”. Non è frutto di vanagloria o presunzione questa affermazione di Michele Neri: anche chi non ha confidenza con la carriera di Lucio Battisti sa bene quanto l’assenza, i silenzi, il comunicare solo attraverso la musica, abbiano avuto peso nella sua vicenda. È vero, ci sono studi approfonditi e imprescindibili su Battisti e sulla sua vita, pensiamo ai libri di Gianfranco Salvatore, Francesco Mirenzi, Leo Turrini: saggi che non trascurano il dato esistenziale, biografico, personale, che nel caso di Mirenzi hanno ricostruito un’intera raccolta di interviste. È mancata però la dovuta attenzione all’elemento centrale e nevralgico: la discografia.

Neri ha ragione quando ammette di aver raggiunto il suo obiettivo: quello di una biografia “oggettiva”, “onesta” e “filologicamente corretta”, perché il suo contributo è finalmente affrancato da qualsiasi accidente biografico e concentrato sulla cosa alla quale Battisti teneva di più. La musica. E così la Coniglio Editore, apprezzata per la sua attività incentrata proprio sulle ricostruzioni discografiche, dirette prevalentemente al mondo del collezionismo, ha sostenuto il lavoro dell’autore (ben coadiuvato da esperti affidabili come Sanna e Cangemi). Completando lo studio avviato da Luciano Ceri con Pensieri e parole, Lucio Battisti – discografia mondiale contiene tutte le pubblicazioni esistenti, sia italiane che straniere, riguardanti il Grande Assente: singoli, album, brani scritti per colleghi (Dik Dik, Equipe 84, Mina etc.), pubblicazioni estere, dischi di tributo e tutto quanto possa aver visto la luce su vinile o cd.

Non si tratta per fortuna di una mera compilazione: da profondo conoscitore della materia, Neri riepiloga la storia battistiana attraverso i suoi dischi, commentando e lasciandosi andare in modo misurato e mai eccessivo all’aneddotica. Ovviamente la parte del leone la fa l’era “mogolbattisti”, nella quale non è difficile trovare versioni straniere dei classici, dalla Francia all’Uruguay, dalla Turchia al Canada; altrettanto importante il passaggio da Ricordi a Numero Uno, nonché i tempi e le date di pubblicazione, che consentono di capire perfettamente alcuni snodi salienti. L’era panelliana si caratterizza invece per la rarefazione discografica, che corre parallela a cover, tributi, ristampe e appelli al ritorno pubblico di Lucio. A questo punto il non plus ultra sarebbe una pubblicazione che approfondisca l’intero corpus battistiano partitura alla mano, nota per nota: ci si arriverà. Per ora abbiamo questo poderoso e completo strumento di consultazione, costoso ma irrinunciabile.

Share |

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento


In dettaglio

  • Artista: Michele Neri, con Fabio Sanna e Annunziato Cangemi
  • Editore: Coniglio Editore
  • Pagine: 640
  • Anno: 2010