ultime notizie

Undicesima edizione del Premio Valentina Giovagnini

Pozzo della Chiana, Arezzo 14-15 Settembre 2019 Premio Valentina Giovagnini 2019  Per quanto ci si impegni a scrivere qualcosa a proposito del Premio Valentina Giovagnini, va subito detto che è un ...

Pietro Valente 4et

Tales from the Far East

La tradizione dei batteristi jazz Italiani ha annoverato tra le sue file sempre elementi di fama internazionale, valgano come esempio gli “eterni” Gianni Cazzola e Gegè Munari, il versatile Roberto Gatto ed i più giovani Alessandro Minetto e Stefano Bagnoli. Da alcuni anni è prepotentemente entrato a far parte di questa schiera anche il non ancora trentenne padovano Pietro Valente, che vanta nel suo curriculum apparizioni nei più importanti festival jazz e collaborazioni di prestigio.

Recentemente ha compiuto un viaggio di ben nove mesi per tutto l’est asiatico, proponendo non solo le sue composizioni, ma soprattutto suonando e collaborando anche con musicisti locali, dai quali ha assorbito le sonorità di quelle terre lontane. L’eredità discografica di questa lunga esperienza è testimoniata in Tales from the Far East, un disco che è anche una sorta di diario di viaggio, tanto è vero che la scaletta dei brani è strutturata in senso cronologico/geografico: a partire dal brano Di mare in mare, scritto prima di partire per l’Oriente, sino alla conclusiva traccia, Last mango in Taiwan, l’ultimo frutto assaporato prima di rientrare in Italia.

Tales from the Far East è composto da otto brani, tutti interamente scritti da Pietro Valente, dove sonorità e stili legati all’oriente (Cina, India, Thailandia, Taiwan) si mischiano ad atmosfere più vicine al canonico Jazz europeo. Il gruppo che coadiuva Valente è composto da Danilo Gallo al contrabbasso, Michele Polga al sassofono e Marco Ponchiroli al piano, musicisti di spessore ed esperienza, non dei semplici comprimari ma dei “solisti” che si sono amalgamati al meglio per l’ottima riuscita del progetto. Ciò che colpisce in Pietro Valente non è solo la sua abilità e la tecnica alla batteria, ma il suo maturo talento compositivo che gli consente di proporrre brani ricchi di una propria originalità e creatività.

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento


In dettaglio

  • Anno: 2010
  • Durata: 59:24

Elenco delle tracce

01. Di mare in mare

02. Shangay Today

03. Wide Breath in Beijing

04. Travel of Love

05. Red Light in Bagkok

06. The Spirit of India

07. Muswing

08. Last mango in Taiwan

Brani migliori

  1. Wide breath in Beijing
  2. Muswing
  3. Last mango in Taiwan

Musicisti

Pietro Valente: batteria Danilo Gallo: contrabbasso Marco Ponchiroli: piano, melodica Michele Polga: sax tenore