ultime notizie

Marco Stella: online il nuovo singolo

È uscito da qualche settimana sui principali digital store e piattaforme streaming il nuovo singolo del cantautore ligure Marco Stella.  Il tempo e il desiderio è una garbata ballata che ben sintetizza ...

Donato Zoppo

Lingalad. Da Tolkien ai segreti della natura In allegato CD antologico con tre brani inediti.

In principio era il Verbo? Forse sì, ma non ci venga in mente che fosse quello riflesso dalle convenzioni, dalle pastoie di senso, significante e significato. No, si può fare di meglio. Allora: in principio era il Fonema? Nemmeno, visto che i creatori difficilmente si aiutano con la fonetica articolatoria.

Facciamo così: in principio era il Suono, melodie che s’intrecciano in armonie. In principio era l’Armonia. In principio era la Musica.

È da qui che parte Donato Zoppo per disegnare l’esperienza musicale dei Lingalad, nel libro La musica dei Lingalad. Da Tolkien ai segreti della natura. E, infatti, la mia introduzione scialbamente ironica vuole parafrasare proprio la cosmogonia raccontata da Tolkien nel libro Il Silmarillon (2000, RCS), punto di partenza di Zoppo.

“Lingalad” in lingua elfica significa “il canto degli alberi” e questo libro è una biografia portata avanti con la solita competenza e bravura ineccepibile da parte di Donato Zoppo (già autore di un libro importante sulla Pfm, Editori Riuniti 2006, e uno dei maggiori conoscitori di rock progressivo che ci siano in Italia). Il gruppo ha origine bergamasche, partendo dal suo leader, Giuseppe Festa, appassionato della produzione di Tolkien già da tempi non sospetti; da prima, cioè, che la trilogia de Il signore degli anelli di Peter Jackson spostasse una mondiale attenzione fanatica sullo scrittore e professore di Oxford.

D’altronde, al disco è allegato un CD antologico che raccoglie la migliore produzione dei Lingalad e tre inediti. Ci si accorge, così, che ci sono canzoni antecedenti al fenomeno hollywoodiano, che formavano originariamente il primo disco da solista, Voci della Terra di Mezzo, del 1999. Il gruppo si è poi man mano formato, creando una vera e propria famiglia, composta da Fabio Ardizzone, Giorgio Parato e Claudio Morlotti, con la partecipazione per gli aspetti tecnici di Giovanni Ghilardi.

Tra atmosfere rarefatte, musica significante e magia dell’ascolto, ciò che colpisce maggiormente è che, come spesso succede in Italia per la musica di qualità, i Lingalad sono pressoché sconosciuti in patria. Questo accade nonostante nel corso degli anni abbiano collezionato successi suonando in ogni parte del mondo, invitati persino alle prime d’oltreoceano dei film di Jackson, ricevendo consensi dagli attori della trilogia, dalla New York Tolkien Society e direttamente anche dalla figlia dello scrittore, in una lettera di Priscilla Tolkien riportata nel volume.

Insomma: il volume e il CD allegato sono assolutamente degli oggetti preziosi, un documento importante redatto da una persona competente. Da non perdere.

Share |

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento


In dettaglio

  • Artista: Donato Zoppo
  • Editore: Bastogi
  • Pagine: 212
  • Anno: 2007

Altri articoli di Paolo Talanca