ultime notizie

Esce oggi "Mamma!", il nuovo brano ...

Esce oggi Mamma!, il nuovo singolo di Giulia Mei, talentuosa cantautrice siciliana, che nonostante la giovane età è già un nome conosciuto e vanta un percorso artistico di tutto rispetto. Fresca ...

Esce oggi "Mamma!", il nuovo brano di Giulia Mei, fresca di vittoria al concorso Genova per Voi

Esce oggi Mamma!, il nuovo singolo di Giulia Mei, talentuosa cantautrice siciliana, che nonostante la giovane età è già un nome conosciuto e vanta un percorso artistico di tutto rispetto. Fresca di Conservatorio, con i suoi primi brani vince il Premio Alberto Cesa, il Premio Bigazzi in qualità di autrice e diversi riconoscimenti durante il Premio Lauzi. Nel 2016 pubblica un ep dal titolo Pianopiano e nel marzo dello stesso anno viene selezionata tra i 16 finalisti di Musicultura, come nei due anni successivi, togliendosi anche la soddisfazione di aprire un concerto di Roberto Vecchioni.
 

                                      Clicca qui per ascoltare il nuovo singolo "Mamma!"


Il suo album d'esordio Diventeremo adulti ha subito ottenuto consensi e si è guadagnato diversi riconoscimenti tra cui la finale al Premio Tenco 2019 come miglior album d'esordio, il Premio Speciale M.E.I. e la menzione tra i migliori dischi dell'anno secondo il Forum del Giornalismo Musicale. È di pochi giorni fa la vittoria all'ottava edizione del concorso Genova per noi, che le ha garantito un contratto editoriale con Universal Music Publishing Ricordi, oltre alla  Targa Siae per la migliore autrice.

Per l'etichetta Snowball Music Group potremo ascoltare subito dopo Pasqua la sua nuova canzone, dal ritmo all'apparenza leggero ed accattivante, con un incedere quasi dance, ma che, come sa fare la buona musica, dopo aver attirato l'attenzione colpisce al cuore con un testo significativo e con il coraggio di affrontare tematiche importanti e non usuali nei pezzi in rotazione al giorno d'oggi.

Mamma! infatti tratta con amara ironia e disincantato realismo argomenti come la tragedia del Ponte Morandi e i suoi inquietanti retroscena, la rischiosa solitudine degli adolescenti e perfino dei bambini, che vengono fatalmente attratti da pseudo realtà virtuali ma di certo pericolose, le criticità del lavorare in sanità e l'eterna lotta tra operaio e padrone. Certo, il tutto senza scendere in dissertazioni che non appartengono al mondo della musica leggera, ma dimostrando di avere gli occhi ben aperti sull'odierno e soprattutto una capacità di lettura critica mai scontata di questi tempi. La mamma del titolo è quindi colei alla quale si confessano le proprie speranze e i propri timori, ma anche chi spesso investe sui figli un'eccessiva ambizione. Posto fisso e “buon nome” purtroppo ancora oggi sono etichette troppo importanti, che mettono in secondo piano i valori su cui bisognerebbe misurarsi e soprattutto sminuiscono i veri problemi quotidiani. La mamma è pur sempre la mamma dunque, ma così come al padre che non ricorda la propria giovinezza va rinfrescata la memoria, anche a lei è giusto chiedere di mettere da parte sogni di matrimoni col figlio dell'ingegnere ed elisir di felicità.

La produzione è a cura di Giulia Mei, Vittorio Di Matteo e Dheli (Gabriele Deliperi). Il mix e mastering sono di Icaro Tealdi (Icarus Studio).

Foto di Rori Palazzo

Share |

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento