ultime notizie

ChitArsNova 2019 torna con tre appuntamenti

Il progetto ‘ChitArs’ nasce in seguito ad una mostra di liuteria con prova pubblica degli strumenti nel settembre 2012 a Nova Milanese, nell’ambito del ‘Festival Novart’. A dare il ...

Orzobimbo, nuovo brano per Enrico Fridlevski

Enrico Fridlevski, già frontman del gruppo toscano Vick Frida, torna alla musica cantata con un brano in uscita domani 25 aprile, dal titolo fortemente evocativo: Orzobimbo.

Evocativo, per noi nati negli Ottanta, di mattine in cucina e corse verso la scuola che era sempre tardi. Per l’artista così il titolo funge da gancio per tornare indietro nel tempo e ritrovarne ricordi e profumi e, soprattutto, per andare a sciogliere dopo la cura degli anni quei nodi del rapporto con il padre. La linea melodica del brano affonda nelle sonorità di quell’epoca, e la scrittura di Enrico sembra proseguire lungo la strada dei Vick Frida: dettagli, nei colori nelle atmosfere nella scelta delle parole, che rendono i brani piccoli corti cinematografici. Ad accompagnarlo Andrea Ciacchini al basso e Luca Hobu Gaigher alla chitarra.

Per chi ascolta, comuni le sensazioni, comune quella incomunicabilità tipica dell’adolescenza, comune però anche l’amore che si riempie di comprensione e riconoscenza oggi, che «sono ormai un vecchio figlio/e appena un giovane padre/mi accorgo che ti somiglio in questo estremo esercizio/che non si fa più che al meglio/l’amore è un’operazione a cuore aperto». A cuore aperto, perché davvero…c’è un altro modo di amarsi se non totalmente? Pericolosa e delicata come sul tavolo di un chirurgo che ha in mano la nostra vita, e noi ci affidiamo ugualmente. 

 

Giulia Zichella

Share |

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento