ultime notizie

Patrizia Cirulli interpreta Achille Lauro

Patrizia Cirulli, cantautrice milanese, rilegge e reinterpreta C'est la vie di Achille Lauro.   di Paola Piacitelli                                                               VEDI IL VIDEO Il singolo, accompagnato dal videoclip ufficiale, è distribuito dall’etichetta La ...

Uno Maggio Taranto 2020, libero e pensante

Inutile dire quanto dolore ci procura non poter festeggiare il primo maggio, e riflettere sul suo senso, stretti in una piazza, accanto ad altri come noi. Eppure, anche quest’anno, forse soprattutto quest’anno, ha senso trovare un’altra strada per fermarci tutti comunque a pensare a quanto il lavoro e la sua sicurezza siano sempre in bilico, siano sempre in pericolo. E a quanto ci sia ancora da fare per la loro difesa.

Anche Uno Maggio Taranto Libero e Pensante ha trovato un’altra strada, perché l’assenza e il silenzio in questo 2020 sarebbero stati davvero troppo assordanti. Un palco anomalo dove far sentire le differenti voci che a Taranto sono legate ci sarà ugualmente, per far parlare il libero pensiero al posto del libero mercato.
Direttori Artistici anche di questa edizione sono Michele Riondino, Roy Paci e Diodato.
«Quest’anno era importantissimo non rimanere in silenzio. Oggi è come se la condizione tarantina fosse vissuta da tutti, tutti ci troviamo oggi a dover scegliere tra salute e lavoro. Non ci sembrava la strada giusta quella di un semplice concerto in streaming con gli interventi dei vari artisti, abbiamo scelto perciò di collaborare con qualcuno che potesse far rimanere questi contenuti nel tempo, coinvolgendo i registi Giorgio Testi, Francesco Zippel e Fabrizio Fichera per la creazione di un docu-film», così Diodato nella conferenza stampa di ieri presenta il fulcro di questo Uno Maggio. 

«Abbiamo poi chiesto a tanti artisti amici, che sono venuti da noi nelle passate edizioni, di portare il loro contributo. E li ringrazio davvero perché sono un grande megafono, che permettono alle parole dei tarantini, di persone che soffrono, di arrivare più lontano; tramite gli artisti i cittadini riescono a sentirsi meno soli, meno invisibili. E chi si sente visto forse è disposto a lottare con più forza, e con maggiore speranza», prosegue il cantautore.

Ecco i nomi degli artisti che hanno, gratuitamente (banale forse dirlo ma importante), dato il loro contributo: Elio Germano, Niccolò Fabi, Negramaro, Elisa, Brunori Sas, Samuel, Vinicio Capossela, Manuel Agnelli, Rodrigo D'Erasmo, ZeroCalcare, Coma Cose, Piero Pelù, Mama Marjas, Carolina Crescentini, Ghemon, Fabio Rondanini, Daniele Tortora, Donato Sansone e Gabriella Martinelli.

Alcune brevi anticipazioni del docu-film verranno pubblicate sulla pagina fb dell’Uno Maggio Taranto fin dalle ore 15 di venerdì. L’intero documento sarà poi visibile su La7 subito dopo la trasmissione Propaganda Live.
A questo evento sarà associata una raccolta fondi per Emergency, realtà che da anni aiuta le popolazioni che devono affrontare emergenze sanitarie in tutto il mondo.

 

 

Giulia Zichella 

 

 

Share |

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento