ultime notizie

ChitArsNova 2019 torna con tre appuntamenti

Il progetto ‘ChitArs’ nasce in seguito ad una mostra di liuteria con prova pubblica degli strumenti nel settembre 2012 a Nova Milanese, nell’ambito del ‘Festival Novart’. A dare il ...

"Illusi reclusi" è il titolo del singolo di UnTimore, brano apripista di un album che lascerà il segno

Esordio discografico per UnTimore

Vedi il video in anteprima su L'Isola che non c'era

Colpisce nel segno Illusi reclusi, esordio di UnTimore, band capitanata da Numitore Fiordiponti, polistrumentista pugliese d’origine ma toscano d’adozione. Una ballad che trasporta l’ascoltatore in territori che per quanto figlie di atmosfere anni Novanta, hanno suoni e arrangiamenti di tutto rispetto, tali da farlo diventare moderno, godibile. Un cantautorato che affonda le sue radici nella parte più contaminata della canzone d’autore, grazie ad una capacità creativa di lavorare di fino sugli arrangiamenti, ricchi come sono di strumenti “suonati”, senza però quella ricerca spasmodica di loop o soluzioni tecnologiche che spesso arrivano in soccorso quando non si riesce a chiudere il cerchio.

                                           Clicca qui per vedere il video )

 

I musicisti coinvolti nel lavoro - oltre a UnTimore (alias appunto Numitore Fiordiponti) che ha suonato basso, chitarra, samples e synth, oltre ad aver curato gli arrangiamenti e tutte le fasi di registrazione, così come la realizzazione del video – provengono da lunghe esperienze live e di studio, come Eugenio Mininni alle chitarre, Marco Battaglioli alla batteria, Michele Papadia al piano e all’Hammond (molte le sue collaborazioni con nomi di prestigio in ambito jazz e blues, ma anche con Patty Pravo, Celentano, Nina Zilli, Dolcenera, Jovanotti, Irene Grandi…) e Andrea Zito al synth e ai cori. Su tutto vale la pena segnalare la splendida voce di UnTimore, calda, spiazzante, mai sopra le righe, quasi vellutata se con questo termine non rischiassimo di fuorviare il lettore. Meglio ascoltarlo piuttosto che trovare inutili aggettivi. Di sicuro una voce che risulta perfetta nell’alchimia di testo e musica, regalando a Illusi reclusi un valore aggiunto su di un brano già di per sé scritto bene. Un singolo e un esordio (l’uscita dell’album è prevista nei prossimi mesi) che porta all’attenzione di un mercato discografico, o quel che ne è rimasto, un nome nuovo di cui sentiremo certamente parlare. Senza timor

Per ascoltare "Illusi reclusi" su Spotify,
clicca qui.

-----------------------------------------  

https://www.facebook.com/UnTimoreBand/

 


Share |

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento