ultime notizie

Santi Scarcella Trio a Trieste il ...

Da Manhattan a Cefalù Cantautore, musicista e compositore, Santi Scarcella (siciliano di origine ma romano d'adozione), proporrà domenica 18 ottobre 2020 a Trieste il suo concerto jazz dal titolo ...

Emiliano Mazzoni

Emiliano Mazzoni

Emiliano Mazzoni è un estroso cantante/autore della montagna modenese che, prima si è fatto le ossa militando negli inLimine e Comedi Club, e poi si è avventurato in solitaria con quattro albums, compreso questo nuovo omonimo con 8 tracce immaginifiche sul filo dell’onirico, che si destreggia tra le nuvole ideative del suo microcosmo, fantasticando a tutto campo, senza però dare un significato assoluto alle sue canzoni.

Vibrate d’elettronica capeggiano sul tetto di Quei mercantili deputate ad appoggiare il narrato sospensivo del Nostro con lunga scia strumentale. Invece, con Stretti nella giacca t’accorgi come l’artista Emiliano (di nome e di fatto) voglia arrivare a suscitare racconti vellutati per solcare la pelle con soluzioni toccanti e confidenziali, mentre sfodera pacatezza minimale nella splendida Quanta crudeltà, con accenni di keyboards e lievi tocchi di soft drums. Poi si estranea con la placida Ecco l’impossibile che demarca il confine tra l’incorporeo e la realtà con voce effettata. Sia chiaro: sull’eclettismo descrittivo di Mazzoni incombe spesso la carezza di Battiato e di Fabio Cinti, ma ciò non disturba, poiché si avverte l’impegno di non volersi avvicinare troppo al confronto. D’altra parte, sfido chiunque scrive di musica a non aver subìto alcun tipo di influenza e la venatura pop-cantautorale del trittico Confidenti sereni , Senza perdere nessuno e La ballata del coraggio è palese riprova di come lui opti per l’eleganza assemblativa che porti all’incanto. All’arrivo, getta l’àncora tenace di Immensamente Margherita attraccando l’orecchio in un emozionale psych-rock d’ampia suggestione Floydiana.

Conservando lo sguardo fanciullesco, Emiliano intuisce quanta verità possa scaturire da tutto ciò, prendendo le distanze dalla sfera emotiva per non distorcere la percezione del presente. Prodotto dal confermatissimo producer Luca A. Rossi (Ustmamo), è un disco che ambisce al riordino della rappresentazione del vivere, attraverso l’istituto della semplicità: unica soluzione concreta per descrivere un’opera in cerca, non solo di pace, ma anche di trasformazione salvifica.


 

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento


In dettaglio

  • Anno: 2020
  • Durata: 33:54
  • Etichetta: Private Stanze/ New Model Label

Elenco delle tracce

01.Quei mercantili
02. Stretti nella giacca
03.Quanta crudeltà
04. Ecco l’impossibile
05. Confidenti sereni
06. Senza perdere  nessuno
07. La ballata del coraggio
08. Immensamente Margherita

Brani migliori

  1. Quanta crudeltà
  2. Immensamente Margherita
  3. Stretti nella giacca

Musicisti

Emiliano Mazzoni: voce, cori, piano, tastiere,software instruments - Luca A. Rossi: basso, chitarra acustica, produzione - Mirko Zanni: chitarre - Samuele Lambertini: batteria - Alessia Giorgini: voce , cori