ultime notizie

Un’altra Italia, nuovo singolo di ...

L’artista è colui che riesce a esprimere attraverso la sua opera pensieri, emozioni, sentimenti che appartengono a tutti e in cui ognuno può riconoscersi. Una volta c’erano gli intellettuali ...

Impermeabili

Non ci siamo per nessuno

Il nome, sicuramente originale e che rimane subito impresso, di Impermeabili è quello scelto da due attori nel loro manifestarsi come musicisti e cantautori. La cifra fondamentale di questi artisti, l’elemento chiaro fin dal primo ascolto, è che Non ci siamo per nessuno non è un semplice disco, con testi, musiche e una variabile percentuale di interpretazione: questo esordio di Simone Tangolo e Beppe Salmetti è in primis recitazione cantata, narrazione di piccole storie. La biografia del duo, che cita i diplomi in recitazione all’Accademia dei Filodrammatici e al Piccolo Teatro di Milano, giustifica la padronanza con cui non si limitano a riprodurre le caratteristiche dei diversi personaggi che animano la tracklist, ma, anche quando i toni sono volutamente caricaturali, siamo di fronte a una cristallina competenza attoriale.

Le otto tracce compongono tre atti che possiamo schematizzare nei concetti di Amore, Morte e Fraintendimento e costituiscono comunque degli sketch indipendenti l’uno dall’altro. In questa sorta di bestiario di tipi umani, decisamente contemporaneo, incontriamo quello con l’agenda che straripa di impegni, il fantomatico Sergio che viaggia non sappiamo quanto realmente e quanto giocando invece con l’iperbole e la fantasia, il miser scaricato dalla fidanzata al luna park…e altri che non citiamo per non togliervi la sorpresa.

A situazioni tanto diverse corrisponde un eclettismo di generi musicali, che va dal pop al blues, alla modalità “cantautore triste”, con variazioni di stile anche all’interno del medesimo brano. Nel complesso si tratta di un disco godibile, il cui limite è riconducibile alla sua caratteristica principale: è talmente teatrale che il puro ascolto non lascia completamente soddisfatti, nasce la curiosità di vedere in azione i protagonisti. Quella che live sia un gran bello spettacolo è praticamente una certezza.

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento


In dettaglio

  • Produzione artistica: Simone Tangolo, Beppe Salmetti e Valerio Daniele
  • Anno: 2019
  • Durata: 24:58
  • Etichetta: RAMO

Elenco delle tracce

01. Una mini ballata postmoderna metropolitana
02. L’agenda
03. La canzone esistenzialista
04. L’ottovolante
05. Il blues di Sergio
06. Salti d’amore
07. Il fiore preferito di lei
08. La canzone bipolare

Brani migliori

  1. Salti d’amore
  2. La canzone bipolare

Musicisti

Simone Tangolo: Voce, Chitarre - Beppe Salmetti:Voce, Chitarre - Valerio Daniele: Chitarre Elettriche - Giuseppe Spedicato: Basso Elettrico e Basso Acustico - Vito De Lorenzi: Batteria e Percussioni