ultime notizie

Il cielo sotto Berlino, nuovo brano ...

Una canzone per ricordare, a 30 anni dalla caduta del Muro. Nuovo brano di Christian G. feat. LastanzadiGreta “Il cielo sotto Berlino” sarà scaricabile e ascoltabile a partire dal 15 ...

Mandolin’ Brothers

Still got dreams

A suggello di una carriera ormai trentennale i pavesi Mandolin’ Brothers hanno pubblicato Still got dreams, un vero manifesto delle sonorità a cui si ispirano. Encomiabile la scelta di non incidere cover, ma di proporre quindici tracce originali, dove country-rock, blues, folk, roots rock, west cost, swamp music, fanno capolino ora in un pezzo, ora in un altro riuscendo però a non cadere mai nello scontato, cosa non semplice quando si ha a che fare con generi a volte sfruttati a sproposito. Malgrado siano solo al secondo disco ufficiale, i Mandolin’ dimostrano di essere una band affiatata, rodata da molti anni di concerti e da collaborazioni di prestigio (Fabio Treves, Paolo Bonfanti, Arthur Miles, Andy J. Forest, Dave Alvin, Elliott Murphy, Alvin Lee, Nine Below Zero, Popa Chubby...)
Il nucleo storico base del gruppo è formato da Alessandro “Jimmy” Ragazzon e Paolo Canevari che nel corso degli anni hanno saputo circondarsi di musicisti appassionati al genere proposto, consapevoli che il feeling è il primo mattone da porre nella costruzione di un gruppo. Nulla da eccepire quindi anche su gli altri validissimi elementi che formano il nucleo attuale della band: Bruno De Faveri, Riccardo Maccabruni, Giuseppe “Joe” Barreca e Daniele Negro. Alla buona riuscita del progetto ha contribuito il cooproduttore e tecnico del suono Massimo Visentin, in passato collaboratore di Paolo Conte. “Still got dreams” è un insieme di varie componenti: passione, competenza, capacità di offrire un prodotto professionale, ma con la cura e la perizia di un artigiano. Consigliato agli amanti della musica americana, un lavoro sincero fatto da una band che ha poco da invidiare a ben più celebrate formazioni d’oltreoceano.

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento


In dettaglio

  • Produzione artistica: Massimo Visentin & Mandolin’ Brothers
  • Anno: 2008
  • Durata: 55:03
  • Etichetta: Studiottanta Fortuna Records/Venus

Elenco delle tracce

01. Still got dreams
02. Saigon
03. Went to see the poet
04. Carton box
05. Man on the bench
06. Nothing you can do
07. Insane
08. Faded photos
09. Wild coloured eyes
10. Long time ago
11. Scarlet
12. The promise
13. A song for you
14. Midnite plane
15. I’m ready

Brani migliori

  1. Went to see the poet
  2. Carton box
  3. Scarlet

Musicisti

Alessandro “Jimmy” Ragazzon: voce solista, chitarra acustica, armonica
Paolo Canevari
: chitarra elettrica, chitarra acustica, slide, national steel
Bruno De Faveri
: chitarra elettrica, chitarra acustica, chitarra 12 corde, mandolino
Riccardo Maccabruni
: piano, organo, fisarmonica, chitarra acustica, voce
Giuseppe “Joe” Barreca
: basso
Daniele Negro
: batteria e percussioni

Stefano Cattaneo: fisarmonica su traccia 8
Marco “Rovo” Rovino: chitarra acustica, cori e arrangiamenti su # 7
Michele Vittori
: snare e rubboard su # 15
Maurizio “Micio” Fassino
: chitarra acustica su # 8
Isha
: tampura su # 10