ultime notizie

Nuovo singolo de La Scelta, un ...

  Dopo due anni d’attesa dal loro ultimo lavoro, lo splendido Colore Alieno, ritorna il gruppo La Scelta, una delle formazioni più interessanti del nostro panorama musicale. Le aspettative erano ...

Il cielo sotto Berlino, nuovo brano per Christian G

Una canzone per ricordare, a 30 anni dalla caduta del Muro.
Nuovo brano di Christian G. feat. LastanzadiGreta

“Il cielo sotto Berlino” sarà scaricabile e ascoltabile a partire dal 15 novembre su tutte le piattaforme digitali edito da Riserva Sonora - Materiali Musicali e LAtlantide” e in anteprima sul sito www.lisolachenoncera.it dal 9 Novembre e sulla pagina del cantautore www.facebook.com/christiangartista/

 

 

 

 

              clicca qui
    per ascoltare il brano

 

 

 

 

 

9 novembre 1989: una data da ricordare. Di quelle che la Storia ci ha chiesto di non dimenticare. In quel giorno, alle porte degli anni Novanta, a Berlino si stava compiendo una liberazione, un momento che ha cambiato per sempre un percorso storico - ma soprattutto umano - che sembrava destinato a durare ancora molti anni. Parliamo di un muro, anzi del ‘Muro’ per antonomasia, una barriera fisica che nel 1961 divise in due la città di Berlino.

Per farlo venne scelta una notte d’estate, tra sabato 12 e domenica 13 agosto, mentre molti dei berlinesi erano fuori città, al mare, in vacanza. In una sola notte la ferita su subito precisa, netta. E niente fu come prima. Chi per lavoro o chi per semplice coincidenza si era trovato nella zona Est della città non poté più tornare indietro e magari viveva solo a duecento metri da lì, dove aveva lasciato famiglia e affetti. Sono moltissime le storie di madri e figli rimasti separati, di mariti e mogli, di giovani fidanzati. E proprio la storia di due giovani divisi dal muro, che altro non possono fare se non scambiarsi lettere è stata la scintilla che ha visto nascere una canzone. Due giovani vite costrette a convivere con una realtà feroce, una condizione in cui non si può fare altro che scriversi, cantare e sperare che il muro crolli.
E come dicevamo, su questa vicenda il cantautore sanremese Christian G (al secolo Christian Gullone) alcuni anni fa scrisse una canzone. Un brano nato dalla lettura di una serie di documenti del periodo che lo hanno toccato nel profondo. Una canzone contro i muri e a favore del diritto innegabile che l’uomo ha di incontrarsi e di amarsi. E ora, per il 30° anniversario della caduta del muro, quel brano riprende vita, una nuova vita grazie anche al prezioso arrangiamento che ne ha fatto il collettivo torinese LastanzadiGreta, già vincitore della Targa Tenco 2017 per la miglior Opera Prima, con il disco “Creature selvagge”. Il risultato è che Il cielo sotto Berlino, titolo del brano, si riveste di un nuovo mood, particolare e originale, come è nello stile del gruppo.
 
Il cielo sotto Berlino, fa da apripista al nuovo progetto di Christian G., un lavoro che dovrebbe vedere la luce nella prima parte del 2020. Ma lasciamo che sia lui stesso a spiegarne l’evoluzione.
“Sarà un work in progress che avrà come obiettivo la costruzione attiva di nuovi brani, che verranno raccolti e pubblicati in maniera del tutto nuova. La copertina però ce l’ho già ben chiara in testa ed è stata disegnata dalla giovane artista Lucrezia Gentili.

“Il cielo sotto Berlino” sarà scaricabile e ascoltabile a partire dal 15 novembre su tutte le piattaforme digitali edito da Riserva Sonora - Materiali Musicali e LAtlantide” e in anteprima sul sito www.lisolachenoncera.it dal 9 Novembre e sulla pagina del cantautore www.facebook.com/christiangartista/
Per il “work in progress” a cui faceva riferimento Christian… l’invito è quello di seguirlo attraverso i canali social.

Share |

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento