ultime notizie

Venerdì 1 Marzo a Buccinasco la ...

Ce l’avevo quasi fatta, l’ultimo lavoro discografico degli Alti & Bassi (clicca qui per la recensione) esce ufficialmente nei negozi e sulle piattaforme digitali il 22 febbraio, dopo un ...

Michele Pertusi – Mascia Foschi

Bolero – Canzoni d’amore/Love songs

Possiamo anche definirlo una sorta di tributo, se vogliamo, ma di certo Bolero – Canzoni d’amore/Love songs non è certamente soltanto questo. L’album realizzato da Michele Pertusi e Mascia Foschi, accompagnati, alle chitarre, da Alessandro Ricci e Corrado Caruana, da Alessandro Nidi al pianoforte e dall’Orchestra Regionale dell’Emilia Romagna è un vero e proprio atto d’amore verso il bolero, ed è composto principalmente da brani scritti negli anni ’40 e ’50, se si esclude Mirala bailar, composto per Mascia Foschi da Alessandro Nidi insieme all’autore argentino Eduardo Moyano.

Equilibrata la suddivisione dei brani, sei per ognuna delle due voci e quattro duetti, arrangiamenti ariosi, attraverso i quali l’orchestra ha modo di accompagnare gli stati d’animo con cui i due cantanti hanno deciso di interpretare i pezzi; malinconia, romanticismo, rabbia, furore, passione… i sentimenti che, quasi, “esplodono” da ogni traccia.

A questa coralità orchestrale si affiancano gli eccellenti interventi solisti delle due chitarre; si viene a creare, perciò, un’atmosfera davvero particolare, singolare per un ensemble di questo genere che non si trova frequentemente a confrontarsi con ritmi e melodie sudamericane; nuova, e certamente avvincente anche dal punto di vista professionale, la “sfida” di Michele Pertusi, cantante lirico di impostazione classica, che si trova qui ad affrontare un repertorio tecnicamente e formalmente differente da quello abituale.

I brani, come detto, sono fondamentalmente dei “classici”, alcuni peraltro assai conosciuti anche dai “non addetti ai lavori”, e con i quali si sono confrontati spesso anche artisti appartenenti alla musica leggera, valgano per tutti Besame mucho e Granada; ma qui non si tratta di mere riproposizioni, e soprattutto piace notare come tutte le interpretazioni, seppur intense e vibranti, non siano mai troppo “cariche”, ed evitino accuratamente gli eccessi enfatici.

Altro, e probabilmente fondamentale, punto di forza di questo lavoro, il contrasto fra le due voci, così differenti per timbro, espressione e stile interpretativo, eppure capaci di armonizzarsi e di creare una sincronia melodica naturale e coinvolgente; Cucurucucu paloma, fra le altre, lo testimonia pienamente.

Bello, questo progetto, nato peraltro da una precedente esperienza dal vivo, e decisamente notevole la sua realizzazione.

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento


In dettaglio

  • Produzione artistica: Giorgio Uguzzoli, Alessandro Nidi
  • Anno: 2010
  • Durata: 60:07
  • Etichetta: Confini Dischi/Dodicilune Records

Elenco delle tracce

01. Besame mucho

02. Noche de ronda 03. Historia de un amor 04. Guitarra guajira 05. Quizàz, quizàz, quizàz 06. Veinte anos 07. Mujer 08. Bugiardo e incosciente 09. El dìa que me quieras 10. Cucurucucu paloma 11. Mirala bailar 12. Solamente una vez 13. Fina estampa 14. Granada 15. Adoraciòn 16. Anos de soledad

Brani migliori

  1. Noche de ronda
  2. Bugiardo e incosciente
  3. Cucurucucu paloma

Musicisti

Michele Pertusi: voce solista Mascia Foschi: voce solista Alessandro Ricci: chitarre Corrado Caruana: chitarre Alessandro Nidi:  pianoforte, direzione d’orchestra Orchestra Regionale dell’Emilia Romagna