ultime notizie

Il mistero che trasforma la musica ...

Cosa trasforma la Musica in emozioni? Perché una Musica piace ad alcuni ed è detestata da altri? Queste sono le domande che guidano il viaggio, partito da una visione contenuta nelle ...

Clemente

I confini del giorno

Uscito il 17 Settembre 2020, I confini del giorno, quarto lavoro in studio di Clemente, artista poliedrico diviso tra pittura, musica e poesia, è senz’ombra di dubbio un progetto coraggioso. La scelta di uscire nel 2020 con un album di quindici tracce - ma non un semplice album, bensì un concept album -  di contro a tutta quella produzione di musica liquida e brevi Ep che il panorama mainstream sembra non poter fare a meno, è di per sé già abbastanza esplicativo. Non bastasse questo, l’intero progetto è un insieme di diverse sfumature cromatiche, apprezzabili fin da subito ma comprensibili a fondo, nella loro interezza, solo dopo diversi ascolti.

Immergendosi nelle tracce ciò che si presenta evidente è la maturità di questo artista, che sa spaziare nel sound e nelle atmosfere da brani di evidente ispirazione folk, ad episodi più blues e ritmati, da una ballata intimistica, a un vera e propria bossa, il tutto quasi a voler fare da perfetto contraltare alle diverse fasi del giorno, e quindi dell’amore, racchiuse tra le due notti che fanno da perfetto confine, nella loro simmetrica opposizione, a questo album. Contrariamente a quanto si possa immaginare, questa varietà di colori riesce però a non pregiudicare l’unitarietà dell’ascolto, tanto ben sostenuta da una scrittura solida e profonda da rendere l’alternarsi di stili e atmosfere, anche negli episodi meno riusciti, un elemento di forza.

Discorso a parte merita l’interpretazione canora che, ovviando a evidenti limiti tecnici, riesce a saper trasmettere le diverse sfumature, i diversi stati d’animo, in modo naturale e intimo. Tenendo a mente ciò, viene naturale segnalare come uno dei brani più toccanti I confini del mondo, in cui il duetto tra il cantautore e la moglie Talitha Knight si alterna a degli espressivi intermezzi di flauto traverso che, tra melodie e respiri, danza sul ritmo di bossa.

In conclusione I confini del giorno è un album sincero con sé stesso che sa fare della propria maturità e profondità scudo a qualche incertezza, a qualche piccolo pigmento fuori posto, che non pregiudica l’armonia di questo quadro che merita di essere osservato, pardon, ascoltato.

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento


In dettaglio

  • Produzione artistica: Antonio Clemente
  • Anno: 2020
  • Durata: 53:00
  • Etichetta: La Stanza Nascosta Records

Elenco delle tracce

01. Intro
02. Notturna
03. Svegliami
04. Buongiorno
05. I confini del mondo
06. Lontani
07. Con te
08. Canzone a metà
09. Cuore
10. Nostalgioia
11. L’ora magica
12. Due come noi
13. Amaranto
14. Questa notte
15. Due come noi ( ghost track )

Brani migliori

  1. I confini del mondo
  2. Canzone a metà