ultime notizie

I Perturbazione raccontano l’uscita di ...

La data di pubblicazione dell’ottavo disco in studio dei Perturbazione, fissata in origine per il 20 marzo, a causa del Covid-19 e dei conseguenti problemi di distribuzione, è slittata di ...

  • ZeroUno - Secondo capitolo

    di: Paolo D'Alessandro

    Sono passati quattro anni dal primo disco. Cos’è cambiato nel progetto ZeroUno?L.U.: Innanzi tutto sia io che LeLe abbiamo fatto dischi solisti. Poi, l’altro “ZeroUno” era completamente diverso da questo, nel senso che nell’altro cantavano diversi cantanti, come Alice o Morgan, invece questo è diventato ...

    Leggi tutto »

  • A Sanremo mi pare sia andata molto bene. Un ritorno mediatico importante, anche grazie al Premio della Critica, e l’impressione che come immagine ne siate usciti tutt’altro che snaturati. Manuel Agnelli: Il bilancio è sicuramente positivo. Noi siamo andati a Sanremo per sfruttarlo come megafono oltre che per ... Leggi tutto »

  • Hai dichiarato che per scrivere canzoni è fondamentale “innamorarsi e starci male”. Questo disco, “L’amore non è bello”, è figlio di questa filosofia?Beh sì, quello che scrivo è quello: le cose che ho dentro, o che non riesco a dire a voce, le cose che ho lì, che ... Leggi tutto »

  • Dopo l’esordio di “Merendine”, che ti ha fatto conoscere e che ti ha aperto molte porte, in Italia e soprattutto in Svizzera, come ti sei approcciato al il tuo secondo disco, “Houdini”?"Merendine" ha cambiato molte cose nella mia vita, sotto molti punti di vista. L'ho pubblicato pensando ... Leggi tutto »

  • Che musica stai ascoltando ultimamente? Nell’ultimo periodo ho cominciato ad apprezzare i Coldplay. Ma i miei preferiti sono sempre U2, Green Day, Offspring, Avril Lavigne, 30 Second to Mars, Stereophonics, My Chemical Romance, Audioslave. E la lista sarebbe ancora molto lunga. Attualmente non sei in promozione e nemmeno in ... Leggi tutto »

  • Chi è Arisa? Come ti spieghi l’essere diventata un “caso”, pur restando te stessa? Sembra quasi che esistano due Arise: una più impacciata lontano dal microfono, e una dalla voce splendida quando canta.Arisa è una ragazza semplice, che ha cercato in tutti i modi di non amalgamarsi alla ... Leggi tutto »

  • Parlami del vuoto che c’è stato in questi dieci anni da “Dolci spose mancate d’un soffio” a “Luca Ghielmetti”.Un vuoto non voluto, ma spontaneo e necessario, perché nessuno mi ha mai puntato una pistola obbligandomi a fare un album. Io ho sempre avuto un rispetto e un ... Leggi tutto »

  • A modo suo il tuo ultimo lavoro “Caffè Caflisch” è, come anche dici nelle note di copertina, un bisogno di riflessione intorno al tema delle migrazioni, del chi è straniero ora/ieri/domani, in funzione di quello che la società costruisce come pensiero. Ma chi è per te “lo straniero ... Leggi tutto »

  • Intanto parliamo di questo spettacolo che stai portando in giro. In che consiste? Che dimensione adoperate?Questo spettacolo è in concomitanza con un’uscita di pochi mesi fa che è “Chimenti Danza Silenda”: un cofanetto che racchiude un dvd, dove  la Compagnia di Danza Silenda, una compagnia di danza contemporanea ... Leggi tutto »

  • Come possiamo collocare “Notturni” nel quadro generale della tua carriera?Ogni volta che faccio un lavoro, sinceramente, l’ultima cosa di cui mi preoccupo è dove collocarlo. È dopo gli altri e prima del prossimo, e questa non vuol essere una battuta. Diciamo che c’è una continuità nel mio ... Leggi tutto »