ultime notizie

Nuovo singolo de La Scelta, un ...

  Dopo due anni d’attesa dal loro ultimo lavoro, lo splendido Colore Alieno, ritorna il gruppo La Scelta, una delle formazioni più interessanti del nostro panorama musicale. Le aspettative erano ...

  • Lorenzo Cittadini - 22.12

    di: Andrea Direnzo

    Un bel giorno ti svegli e senti che qualcosa dentro te è cambiato. Avverti forte il desiderio di virare la rotta e dare alla tua vita un senso nuovo. Succede a tutti. Quel giorno appartiene unicamente alla tua storia. Non un giorno qualunque, ma il tuo giorno. Il 22 dicembre di ...

    Leggi tutto »

  • di: Andrea Direnzo

    Essere artista è già di per sé un dono. Esserlo in modo multiforme è un prodigio. Ad incarnare questa realtà è Andrea Dessì, musicista, compositore e autore bolognese che della musica ha fatto la sua linfa vitale. Impegnato su più fronti, Dessì sa essere eclettico, poliedrico e versatile come pochi in giro, raggiungendo ...  Leggi tutto »

  • di: Andrea Direnzo

    La bellezza di un giorno d’estate. Il sole, il mare, il vento. Il respiro del mondo, il respiro dell’anima. Un tramonto infuocato. I pensieri, i sentimenti, le emozioni. La musica, le canzoni. Una voce vibrante che nasce dal profondo. Un cantore di nome Franco Simone. La sua passione ...  Leggi tutto »

  • di: Andrea Direnzo

    Prima di volare c’è il desiderio dell’abbandono e prima ancora la voglia di libertà. Il volo è un’esperienza fantastica in qualsiasi forma si attui: fisicamente, nella mente, con il cuore. Grazia Di Michele ama volare, ama abbandonarsi, ama essere libera. L’ha dimostrato nel suo lungo percorso artistico, sempre ...  Leggi tutto »

  • di: Andrea Direnzo

    Ci sono dischi che ascolti e riascolti, ogni volta con maggiore consapevolezza, perché avverti che contengono qualcosa di universale. Storie, racconti, emozioni, sentimenti appartenenti all’umanità, in cui ritrovare le proprie radici, la propria identità, la propria vita. Le canzoni – anche quelle brutte, come scriveva quel gran genio di Pasolini ...  Leggi tutto »

  • di: Andrea Direnzo

    C’è una musica che pulsa come un battito imperituro, che arde come un fuoco inestinguibile, che sazia come un cibo eterno. È la musica popolare che – in mezzo a tanta, troppa immondizia – vive ancora e vive di una vita autentica, piena, significativa. Certo, anche qui bisogna fare attenzione, saper distinguere ci ...  Leggi tutto »

  • di: Andrea Direnzo

    «Terrific!» viene da dire ascoltando PianoMan, nuovo disco di Matthew Lee, formidabile – è questo il significato dell’esclamazione di apertura – artista cento per cento italiano che all’anagrafe di Pesaro è Matteo Orizi, votato a una carriera indubbiamente internazionale. Per lui si potrebbe sprecare a ragion veduta un bel po’ di terminologia ...  Leggi tutto »

  • di: Andrea Direnzo

    C’era una volta un bambino di cinque anni di nome Massimo che viveva in un paese del Salento aspettando la festa di San Nicola in «pantaloncini corti comprati per l’occasione, magliettina a righe, sandaletti, capelli con la riga a lato». La cosa più attesa dal piccolo era la ...  Leggi tutto »

  • di: Andrea Direnzo

    Non esistono leggi nella musica. Non esiste un tempo stabilito, ad esempio, per pubblicare un disco. La musica è senza tempo, senza scadenze, senza imposizioni, dunque la decisione di tirar fuori dal cassetto le proprie canzoni può arrivare a venti, a trenta, a quarant’anni ma anche più in là. Alberto ...  Leggi tutto »

  • di: Andrea Direnzo

    Per quanto ci si sforzi, magari andando alla scoperta di belle e ricercate parole, di alcuni dischi è necessario farne esperienza diretta di ascolto e basta. È il caso di Lidenbrock – Concert for sax and voice, nato dall’estro musicale del sassofonista cosentino Alberto La Neve e condiviso con la versatile voce ...  Leggi tutto »

  • di: Andrea Direnzo

    La libertà che si respira ascoltando alcuni dischi è una sana botta d’ossigeno di cui si ha bisogno soprattutto quando nell’asfittico panorama musicale di “casa propria” tutto è ormai prevedibilmente statico e uniforme. Inutile accendere la radio o, peggio ancora, la tv. La soluzione – per chi non si accontenta di ...  Leggi tutto »